MALDIVE DI MILANO: acque cristalline invase da turisti, dove si trovano?

MALDIVE DI MILANO

MALDIVE DI MILANO: migliaia di turisti hanno scoperto quest’angolo del Canton Ticino grazie a un video diventato virale su Facebook.

Vicino Milano si trova una località della Svizzera, la Val Verzasca, che negli ultimi giorni è stata presa d’assalto da turisti italiani e svizzeri. Il motivo di questa inaspettata invasione sarebbe un video realizzato da Marco Capedri, un giovane videomaker brianzolo che si fa conoscere con il nickname di Capedit. Il video dal titolo: “Le Maldive di Milano” è stato pubblicato su Facebook e diventato virale, raggiungendo 2 milioni e mezzo di visualizzazioni, ottenendo migliaia di “mi piace” e di condivisioni.

Capedri munito di una Go Pro, ha visitato assieme agli amici questo posto del Canton Ticino, ha ripreso le acque cristalline del fiume Verzasca, che scorrono in canyon scavati nelle rocce con spiaggette di sabbia dorata.

L’esplosione di visitatori però non è stata apprezzata da tutti. Come riportato da “La Repubblica”, infatti, tra gli abitanti della zona in tanti si lamentano per via della presunta inciviltà dei nuovi turisti, che parcheggiano le auto e i veicoli in maniera disordinata, girano svestiti per le vie dei paesini che si trovano nella valle e non smaltiscono correttamente i rifiuti.

Il sindaco di uno dei Comuni della valle, Lavertezzo – dove si trova il “Ponte dei salti” immortalato nel video – ha risposto sminuendo i disagi e riconoscendo la pubblicità positiva fatta dal video al territorio, forse non attrezzato adeguatamente per sopportare l’improvvisa notorietà: “C’è sempre molta gente, addirittura dei pullman di gite organizzate, però direi che la situazione è sotto controllo”, ha spiegato il primo cittadino Roberto Bacciarini in relazione a quanto sta accadendo negli ultimi fine settimana.

Anche Bacciarini, tuttavia, ha lanciato un appello al senso civico dei visitatori, affinché parcheggino le proprie vetture in maniera ordinata.