Piper Club : all’asta la leggendaria discoteca di Roma

piper club roma chiude
Chiude il Piper Club, la storica discoteca all’asta per 1.676.000 euro

Lo storico locale che ha visto passare molte leggende della musica, basti pensare a dei giovanissimi Pink Floyd, Jimi Hendrix o agli Who. Il Piper è stato anche culla e fucina per tutta la generazione del beat italiano ed internazionale. Equipe 84 e The Rokes, I Giganti e i The Privimitives e molti altri.   Il Piper ha festeggiato i 50 anni di attività nel 2015. Simbolo del boom economico degli anni Sessanta, il Piper è stata la discoteca più amata di Rom   La storica discoteca di via del Tagliamento simbolo della Beat Generation italiana è stata messa all’asta come “Locale a uso ristorante, bar, ballo ed arte varia”. Prezzo di partenza: 1,676 milioni. In realtà ne varrebbe molti di più ma il locale è vincolato da un contratto di affitto stipulato a Giancarlo Bornigia, l’uomo che ha ideato e fondato il club, fino al 2020.  

La notizia è stata commentata e rilanciata dal cantante romano Piotta. “Quando ho visto l’annuncio non ci potevo credere” ha scritto su Facebook. “Ma davvero il mitico #Piper è all’asta? E se ci mettessimo insieme tra amici, un bel po’ di amici :), e scollettassimo un po’?”. Le proposte non sono mancate. C’è chi ha avanzato “un’azionariato stile Barcellona”, chi si propone per una quota e chi si propone di andarci a lavorare o a suonare.

?lvkNMfLVgHmelYjoHaKkJkKEmIlSlHlkFIMPhRMHhTmYJTKRkVknLdMKuKdMplCMkkklfejiglIgJHrJXLJlGUhoGMLJIJpHVhwilbhkFGKFGlmEHHJOLPkEHOkUgwlOiCgfmRHQMjPjAgsiLsHLoiJMmNMQHHThgiGGImT

CONDIVIDI