Frankie Morello si espande in Iran e chiude il 2017 con ottimi risultati

Frankie-Morello-Milan-Fashion-Week

Frankie Morello, brand di proprietà di Fmm Srl, inizia il nuovo anno puntando ai mercati oltreconfine.

“Ci stiamo concentrando sull’estero, a breve avremo un’apertura in Iran, nell’Iran Mall, considerato tra le strutture commerciali più grandi al mondo. Saremo presenti con due negozi; un monobrand per le collezioni uomo e donna di circa 450mq, e uno shop dedicato al kidswear di 250mq”, dichiara  l’AD Angela Ammaturo nel backstage della sfilata co-ed autunno/inverno 2018-19 che ha chiuso ieri la fashion week milanese.

Proprio nel capoluogo lombardo, il marchio ha inaugurato lo scorso anno uno store in Piazza San Babila: “Il negozio ci sta dando grandi soddisfazioni, grazie sia alla location che alle attività di comunicazione che abbiamo intrapreso”, spiega la manager che ricorda anche la recente licenza quinquennale con Rodolfo Zengarini per la produzione e distribuzione a livello mondiale di calzature uomo e donna, operativa proprio dalla stagione A/I 2018-19. Le calzature vanno quindi ad affiancare borse e beauty.

L’offerta commerciale di Frankie Morello potrebbe presto includere anche l’eyewear.

Frankie Morello sfilata


L’amministratore delegato si dice soddisfatta dai risultati economici ottenuti: “Abbiamo chiuso il 2017 con un fatturato di circa 13 milioni e il 2018 prevediamo 18 milioni, il brand non era mai arrivato a fare questi numeri”.

La sfilata allestita all’interno del Teatro Vetra ha segnato anche l’inizio ufficiale della direzione creativa di Nicholas Poggioli. “Un viaggio – spiega il creativo – che rappresenta un percorso spirituale che l’uomo e la donna Frankie Morello compiono sottobraccio, abbandonando il mondo cittadino comandato da macchine e da un’umanità sempre più persa, trovando una sfida interiore rappresentata dalla scalata del Monte Everest. Dal caos metropolitano si arriva quindi a una nuova connessione con Madre Natura e con se stessi”.