METRO 1: la metropolitana rossa si allunga e punta a Baggio

ATM

METRO 1: si è svolto il primo incontro tra gli amministratori locali dei comuni di Milano, Cesano Boscone, Settimo Milanese e Mm sul prolungamento della linea da Bisceglie a Baggio fino alla tangenziale ovest.

La metro di Milano cresce ancora: la M5 arriverà a Monzala M4 inizia a prendere forma e la M1 punta a Baggio.

L’obiettivo è prolungare sempre più il trasporto pubblico per diminuire le auto in circolazione. Il primo passo ufficiale è stato fatto sabato, quando – ha annunciato Atm in una nota – “si è svolto il primo incontro tra gli amministratori locali dei comuni di Milano, Cesano Boscone, Settimo Milanese e Mm sul prolungamento della linea 1 della metropolitana da Bisceglie a Baggio fino alla tangenziale ovest”.

La progettazione, affidata a Mm e finanziata con otto milioni di euro da parte del governo, dovrà elaborare le proposte sul tragitto dell’opera e – ha sottolineato l’azienda di trasporti – metterle in relazione con il rapporto costi-benefici”.

La prima idea prevede un prolungamento lungo l’asse di via Parri – dove si trova oggi il capolinea di Bisceglie della M1 – con interazione, ha spiegato Atm, “con i quartieri di Baggio, Valsesia, Olmi alle porte di Muggiano ma anche con i comuni di Cesano Boscone e Settimo Milanese. Il prolungamento della rossa – ha evidenziato l’azienda – deve tenere conto delle esigenze dei quartieri milanesi e dei due comuni, ma anche della presenza dei poli commerciali esistenti, del sistema dei servizi sociali, sportivi, formativi e sanitari come quello della Sacra Famiglia sul confine tra Cesano Boscone e Milano”.

Fondamentale per il progetto sarà raggiungere la tangenziale Ovest per – questo il punto cardine – “intercettare alle porte della città il traffico automobilistico e spostarlo sul trasporto pubblico. Per questo – ha specificato Atm – dovrà essere previsto un parcheggio di interscambio e un nuovo deposito, essenziale per la linea M1 e l’aumento dei suoi passeggeri”.

Non solo Baggio, però. Perché la M1 e la M5 hanno messo “nel mirino” anche a Monza e Settimo Milanese. La rossa, infatti, nel giro di un paio di anni dovrebbe arrivare fino al nuovo hub di Monza Bettola – passando per Sesto Restellone -, mentre la lilla punterà dritto fino al cuore della città brianzola passando per Fulvio Testi e Cinisello Balsamo.

La stessa M5, come da progetto iniziale, in un secondo momento crescerà poi anche fino a Settimo Milanese partendo da San Siro.

 

?lIJQjOGFJELigGjmJWmKKiLjKEMSgHulqhmmOICJpGLhNgpJvIxLpkUJMzMwjyMjKmICjfGdkZJPLtKBlvkzJAILhtHHJAGhThHgmzJLFtlYJYmhljlrgkmAJskvkXMjkSlJJlxJaikLFlLChjmikNhOKehUIhliUMnHiJJHJgHsMJUmlfkJwMemWGGiSJihQjEaPJeX