ACCURSIO: l’ex Poligono diventa sede del Consolato degli Stati Uniti d’America

ACCURSIO

ACCURSIO: sono partiti i lavori nella palazzina liberty, scampata ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, che ospiterà gli uffici consolari.

Sono partiti i lavori per la messa in sicurezza dell’ex sede del tiro a segno in piazzale Accursio. La palazzina liberty, vero e proprio gioiello di Milano, è stata acquistata dagli Stati Uniti e diventerà la nuova sede del consolato generale Usa in città. Facciate e copertura saranno al più presto restaurate mantenendo il disegno originario. I lavori dureranno circa diciotto mesi e sono stati finanziati interamente dal governo statunitense.

Progettato nel 1906, scampò ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale e negli anni ’70 del XX secolo divenne la sezione di tiro a segno più frequentata del Paese, con circa 25 mila iscritti. L’area del poligono venne poi ridimensionata cedendo al Demanio circa 80 mila metri quadri e realizzando la nuova area più lontano da piazzale Accursio. Nel 1985 la palazzina liberty fu classificata come monumentale dalla Sovrintendenza, ma poi venne abbandonata e non più ristrutturata.

L’interesse del consolato Usa risale al 2008, pochi anni dopo l’acquisto. Gli edifici esistenti dovrebbero diventare sede di una galleria espositiva e servire come area di accoglienza mentre i veri e propri uffici del consolato si troveranno in un nuovo edificio di 6 mila metri quadri ubicato dietro il fabbricato storico. L’accesso al consolato sarà da via Gallarate.?CKRhmMaIEgkHTmrKdMemSgQmfhlbLwKaMcmMgQidGbjMRlkjbKniUmjgakWJQglHFirjejaMEhCgvLJfjlKsgnJwHOGnJAlomuKMkTJoLmDIKjflXMMjCmUKVKujeHbjMfoJAHOgyKehCGpiIhdGlhrjaHYKclgkSkwJclVkzmTKklVCtjw