SMOG: scatta il blocco del traffico, ecco chi non può circolare

SMOG

SMOG: Palazzo Marino rende noto che i livelli di Pm10 hanno superato il limite consentito di 50 microgrammi per metro cubo.

Da ieri, martedì 20 febbraio, sono attive a Milano le misure di primo livello del “protocollo aria della Regione Lombardia”. Palazzo Marino ha reso noto che è scattato il “blocco del traffico” dopo che livelli di Pm10 hanno superato il limite consentito di 50 microgrammi per metro cubo.

Sono interessati dal provvedimento di blocco i veicoli per trasporto persone alimentati a gasolio fino alla classe 4 compresa che non possono circolare tutti i giorni, festivi compresi, dalle 8:30 alle 18:30 e, sempre tutti i giorni, festivi compresi dalle 8:30 alle 12:30, i veicoli trasporto merci alimentati a gasolio fino alla classe 3 compresa. Sono vietati inoltre falò, barbecue, fuochi d’artificio, sistemi di riscaldamento a legna e stufe di classe energetica inferiore alle 3 stelle. La temperatura all’interno delle abitazioni deve essere regolata sui 19 gradi.

Le misure resteranno attive fino a quando Arpa certificherà l’abbassamento dei valori del Pm10 per due giorni consecutivi sotto i 50 microgrammi.