FESTA DELLA DONNA: visite ed esami gratuiti in tutta Italia

FESTA DELLA DONNA

FESTA DELLA DONNA: una giornata dedicata alla donna e alla prevenzione con esami e visite gratuite nelle strutture aderenti.

La Festa della Donna è un’occasione importante per sensibilizzare le cittadine sul tema della salute, con iniziative grazie alle quali si avrà la possibilità di sottoporsi ad esami gratuiti. Dalle visite ginecologiche ai controlli al seno, varie strutture mediche, da nord a sud Italia, offriranno check up e controlli gratuiti per donne di qualsiasi età.

GLI OSPEDALI CON IL BOLLINO ROSA
Sono oltre 200 gli ospedali Bollini Rosa che l’8 marzo apriranno le porte a chi desidera effettuare un controllo, in occasione del primo H-Open Day dedicato alla Ginecologia, con focus sui Fibromi uterini. I fibromi uterini sono una delle patologie più diffuse in Italia, con una stima di circa 3 milioni di donne colpite. Nella metà dei casi sono asintomatici, mentre per il restante 50% creano manifestazioni importanti che incidono negativamente sulla qualità della vita delle donne. Per scoprire se una struttura vicino a voi offre questi servizi, basterà connettersi al sito BolliniRosa.it e inserire il proprio comune di residenza nell’apposito form.

ALL’HUMANITAS DI MILANO: SPECIALMENTEDONNA
Dal 5 al 10 marzo 2018 l’ospedale Humanitas San Pio X di Milano ripete l’iniziativa SpecialmenteDonna, con una settimana di visite ed esami gratuiti. Sono diverse le novità: dall’analisi della lacrima al consulto per la valutazione della salute del capello. Importantissimi poi lo screening senologico, la cura della pelle durante la gravidanza e il check dei nei. Si può prenotare la propria visita telefonando dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17, dal lunedì al venerdì, al numero 0269517500.

INFORMAZIONE SULL’HPV AL SYNLAB DI BRESCIA
Il Synlab di Brescia organizza, tra i vari servizi di prevenzione per la Festa della Donna, una settimana di sensibilizzazione sull’HPV, il papilloma virus, e il cancro della cervice uterina. Lunedì 5 marzo 2018, alle 18.30, si può partecipare anche all’incontro “HPV e cancro alla cervice uterina: donna contro virus, partita vinta”, così da scoprire cosa possiamo fare per prevenire ed eventualmente combattere il tumore.