DIOR: sceglie Lecce per presentare la nuova collezione Spring /Summer

dior

DIOR: Maria Grazia Chiuri trasferisce il fashion show Dior Cruise 2021 nella sua terra d’origine, la Puglia. Alta moda all’ ombra del Barocco

LECCE – Dior sceglie Lecce per presentare la sua nuova collezione primavera- estate. L’alta moda il 9 maggio sfilerà nella città barocca. A dare l’annuncio è stato il sindaco Carlo Salvemini che già da tempo stava lavorando silenziosamente per questo prestigioso evento.

dior
“Christian Dior, celebre società dell’alta moda – ha scritto il primo cittadino su Facebook – ha scelto Lecce e la Puglia per la presentazione della nuova collezione di primavera. Una scelta fortemente voluta da Maria Grazia Chiuri, direttrice creativa della maison, e Pietro Beccari, presidente e ceo di Dior, che ringrazio per questa straordinaria opportunità data alla nostra città e alla regione tutta”.

Maria Grazia Chiuri è di origini salentine, i suoi genitori sono di Tricase. Il luogo scelto per allestire la passerella è piazza Duomo, le modelle sfileranno con lo sfondo della meravigliosa cattedrale. Sono in corso diversi incontri per verificare la fattibilità della scelta. Si tratta della presentazione della collezione cruise. Un appuntamento organizzato ormai da tutti i marchi di lusso qualche mese prima della presentazione delle collezioni principali di pret à porter.

“Nel mese di maggio i riflettori della moda internazionale saranno accesi quindi su Lecce – continua Salvemini – una novità assoluta che equivale ad una promozione a livello mondiale della nostra città. Basti pensare che negli ultimi anni le sfilate di primavera hanno visto Dior a Marrakech e Los Angeles. Lavoreremo nei prossimi mesi al fianco di Dior, Curia e Prefettura per garantire il pieno successo di questo straordinario appuntamento”.

dior puglia

«Ho il piacere di annunciare che “Christian Dior” – prestigiosa e celebre società dell’alta moda – ha scelto Lecce e la Puglia per la presentazione della nuova collezione di primavera». Lo annuncia il sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, sulla propria pagina facebook, precisando: “Lavoreremo nei prossimi mesi al fianco di Dior, Curia e Prefettura per garantire il pieno successo di questo straordinario appuntamento». La Curia di Lecce infatti ha avuto da ridire in più di un’occasione, in passato, nei confronti di iniziative laiche organizzate in piazza Duomo. La scelta di Lecce, prosegue il sindaco, è stata «fortemente voluta da Maria Grazia Chiuri – direttrice creativa della maison – e Pietro Beccari – presidente e ceo di Dior – che ringrazio».