REDDITO DI EMERGENZA è online, ecco come fare la richiesta sul sito dell’INPS

POSTE ITALIANE reddito di emergenza

Reddito di emergenza, si parte con le richieste online

È da oggi attivo il servizio per la presentazione delle domande di Reddito di Emergenza, misura straordinaria di sostegno al reddito introdotta per supportare i nuclei familiari in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, istituita dall’articolo 82 del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020.

Le domande dovranno essere presentate all’Inps esclusivamente in modalità telematica entro il 30 giugno 2020, autenticandosi con PIN, SPID, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica.

Per la presentazione della domanda ci si potrà avvalere anche degli istituti di patronato.

Dopo aver effettuato l’autenticazione al servizio, sono consultabili i manuali che forniscono le indicazioni per la corretta compilazione della richiesta.

Previsto dal DL 34/2020 per supportare i nuclei familiari in difficoltà economica a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, il Reddito di Emergenza (Rem) è subordinato al possesso dei requisiti di residenza, economici, patrimoniali e reddituali indicati all’articolo 82 del decreto.

A breve sarà disponibile la circolare esplicativa, con le indicazioni di dettaglio relative alla disciplina della misura.

Per accedere al sito Inps nella apposita sezione, clicca QUI

LE DICHIARAZIONI

Catalfo: “Già ricevute diverse migliaia di richieste” Tweet Mattarella firma ed emana Decreto legge rilancio Dl Rilancio, Gualtieri: “Decreto bollinato, stasera in Gazzetta” Gualtieri e il decreto rilancio: “Pronta la base per ripartire: l’Italia ce la farà” Conte: varato decreto Rilancio da 55 miliardi Inps. Cassa integrazione in deroga al 7 maggio a 121.756 beneficiari​Inps: bonifico Cig da ritirare alle Poste se Iban errato di Tiziana Di Giovannandrea 22 maggio 2020 Solo online, sul sito Inps.

Così è possibile richiedere il Reddito di emergenza  previsto dal Decreto Rilancio per supportare i nuclei familiari in difficoltà economica a causa dell’emergenza causata dal Coronavirus.

Nelle prime ore sono già arrivate oltre 5mila domande per il Reddito di emergenza. La misura prevede che alle famiglie in difficoltà venga riconosciuto un sostegno straordinario, appunto il Rem, con un valore compreso fra 400 e 800 euro, a seconda dei componenti il nucleo familiare. Nelle famiglie in cui vi sono persone in condizioni di disabilità grave o di non autosufficienza la cifra passa a 840 euro.

Per ottenere il Reddito di emergenza il nucleo familiare deve avere un Isee non superiore ai 15mila euro. Sono esclusi i beneficiari di Reddito di cittadinanza e i pensionati, mentre il patrimonio finanziario giacente non deve superare i 10mila euro per un single.