SCIOPERO: rinviato lo stop dei trasporti del 20 luglio

SCIOPERO

SCIOPERO: l’agitazione prevista per il 20 luglio 2017 è stata rinviata dal sindacato Faisa Confail.

Per il prossimo giovedì 20 luglio era stato programmato uno sciopero nazionale dei trasporti locali, ma è stato rinviato e in tutte le città italiane il servizio del trasporto pubblico sarà regolare per tutta la giornata.

Il Ministero dei Trasporti ha diffuso ieri questa nota: “A seguito del tentativo di conciliazione, tenutosi presso la sede del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti, le organizzazioni sindacali Faisa – Confail e Sul Comparto Trasporti hanno differito lo sciopero di 24 ore proclamato per il giorno 20 luglio nel settore del Trasporto Pubblico Locale”.

Atm, l’azienda milanese che gestisce il trasporto pubblico locale, ha comunicato sul proprio sito che”l’organizzazione sindacale FAISA CONFAIL ha sospeso lo sciopero Nazionale del trasporto pubblico locale previsto per giovedì 20 luglio. Il servizio di metropolitane e linee di superficie quindi sarà regolare per l’intera giornata”.

A Roma, ieri, due dei quattro scioperi in programma, quelli nazionali, sono stati sospesi. Restano due scioperi, quello di 24 ore di Orsa e quello di 4 ore di Usb che riguarda Roma Tpl.

Al momento si può dire con certezza che per quanto riguarda Cotral e Trenitalia il servizio sarà regolare. Per quanto riguarda la Roma Tpl, i bus periferici, lo stop sarà di 4 ore per via dell’agitazione di Usb. Per quanto riguarda Atac, quindi metro e gran parte del servizio di superficie, si fermano i sindacati Usb per 4 ore e Orsa per 24. Metro, bus, tram e ferrovie concesse sono quindi, al momento, garantite solo tra le 5.30 e le 8.30 e tra le 17 e le 20, ovvero nelle fasce di garanzie.

CONDIVIDI