RYANAIR: la compagnia irlandese punta ai voli low cost da Linate

RYANAIR
foto di MP PHOTOGRAPHY

RYANAIR: il chief commercial officer dell’azienda ha confermato l’interesse per lo scalo di Linate e punta a riprendere la marcia dopo la piccola crisi dei voli cancellati.

Dopo Orio al Serio e Malpensa, anche l’aeroporto di Linate potrebbe essere servito dalla compagnia irlandese Ryanair.

Ad annunciarlo, in un’intervista al Corriere della Sera, è stato David O’Brien, chief commercial officer dell’azienda.

L’opportunità per Ryanair potrebbe arrivare da una potenziale cessione di Alitalia a Lufthansa o ad EasyJet, che hanno già mostrato interesse per l’acquisizione della compagnia di bandiera italiana. A quel punto, per effetto delle normi anti concentrazione, una delle due aziende perderebbe un posto in pista e Ryanair avrebbe uno spiraglio non da poco per mettere piede a Linate.

“Confermo l’interesse, ma lo scalo non ha uno slot libero”, le parole di O’Brien, che però aggiunge: “Ci aspettiamo di poter mettere un nostro aereo anche lì”.

Non solo Linate, però. Perché dopo la mini “crisi” – tra voli cancellati e problemi di ferie con il personale -, Ryanair punta a riprendere la marcia. “Ora dobbiamo tornare a espanderci ancora di più e Orio al Serio e Malpensa sono elementi importanti per la nostra strategia – ha spiegato O’Brien -. I risultati sono molto buoni e cresceremo ulteriormente del 10% a Bergamo e Malpensa. Posso dire che nel periodo aprile 2018 marzo 2019 – ha concluso – contiamo di trasportare 10,6 milioni di passeggeri da e per Orio, 2,1 milioni da e per Malpensa”.

?qLXmMZmiRJaGxGkMjekIkLmZiRiUhgIHSimqgXGlHiINGhGaGTLhIMiLQGylfKBhTIFJbHkggGMvkvgbJsGXkMrlBMsKhkLJqlKCMMFHHlhmGGgAkHHiZHzKGbglhJHzhrmjSmKkBlmdLEmgLBhfIhiglhKHFiLhJhIGJMtKlXmXWoHmThln