Ryanair : addio al bagaglio a mano gratis, possibili solo zainetti o borse

Ryanair bagaglio a mano

Ryanair, addio ai trolley a costo zero  o al secondo bagaglio a mano gratis .

Le novità in casa Ryanair, sempre legate ai bagagli, da novembre infatti il secondo bagaglio a mano non sarà più gratuito. È questa la novità annunciata dalla compagnia (sempre meno) low cost irlandese, la nuova policy parte dal 1° novembre 2018 su tutti i voli in partenza e per tutte le prenotazioni effettuate a partire dal 1° settembre 2018.

La compagnia low cost cambia ancora le regole: trolley e altre valigie potranno essere portati solo acquistando l’imbarco prioritario o imbarcandoli direttamente in stiva, a pagamento

A gennaio la compagnia aveva già cambiato radicalmente le proprie regole, obbligando i viaggiatori a portare a bordo solo piccole borse, ma garantendo comunque il trasporto in stiva gratuito degli altri bagagli a mano. Possibilità ora non più prevista.

«Questa nuova misura accelererà i tempi di imbardo e taglierà i ritardi – ha detto Kenny Jacobs, Chief marketing officer di Ryanair-. Il 60% dei viaggiatori non sarà interessato da questa modifica e ci aspettiamo che il restante 40% acquisti l’imbarco prioritario o scelga di imbarcare il bagaglio».

Solo il primo bagaglio a mano gratis:

I passeggeri potranno sempre portare con sé gratuitamente un bagaglio a mano, ma dalle dimensioni molto ridotte: massimo 40 x 20 x 25 centimetri (leggermente aumentato dal 35 x 20 x 25 che in precedenza valeva come bagaglio piccolo). Il bagaglio dovrà essere depositato sotto al sedile anteriore a quello dove ci si siede.

Secondo bagaglio a mano a pagamento:

Per il secondo bagaglio a mano, che fino ad ora era possibile trasportare gratuitamente purché non eccedesse i 10 chilogrammi (e che prima era posizionabile nella cappelliera e da gennaio scorso si era costretti a imbarcare in stiva a costo zero), dal 1° novembre ci saranno 3 opzioni:

  • Imbarco prioritario: costo 6 euro (a tratta);
  • Acquisto del servizio al momento della prenotazione: costo 8 euro (a tratta);
  • Acquisto del servizio in un secondo momento, successivo alla prenotazione: costo tra gli 8 e i 10 euro (a tratta).