SAGRA DELLA PUCCIA: torna la festa dedicata alla specialità salentina, con musica e intrattenimento

SAGRA DELLA PUCCIA

SAGRA DELLA PUCCIA: a Villa Convento (Le) due giorni per assaporare il tipico piatto salentino in tante varianti, condito con musica e vino locale.

Torna la 31esima edizione della Sagra della Puccia  a Villa Convento (Le)  in Piazza Don Giuseppe De Luca, nei giorni 13 e 14 maggio.

Oltre alla specialità salentina potrete assaggiare tutte le pietanze tipiche pugliesi. La puccia sarà disponibile in tante varianti come la N’fucata (rape e salsiccia); la Caprese, la puccia con la carne (Arrosto, Pezzetti di cavallo), la puccia de lu Professore (Pesciolini e provola) “Sfiziosa” mortadella, stracciatelle e pesto di pistacchio e la “Vegetariana” verdure grigliate e formaggio fresco e per finire la puccia Dolce. Il tutto accompagnto da vino locale e birra fresca.

Tanto buon cibo e tanta musica con “Omar Play” e le Ragazze Animation Play djset, intrattenimento alle 20.30 e a seguire “I Scianari” con la loro pizzica. Nella serata di domenica, invece, è previsto il concerto del Gruppo Folk 2000.

La puccia è una piccola e fragrante pagnotta, fuori dorata e croccante ma dentro soffice e porosa, tagliata a metà e arricchita con ingredienti tipici della tradizione gastronomica pugliese, come tonno, capperi, provolone, pomodorini, acciughe, affettati e altri formaggi di ogni tipo.

L’origine della parola “puccia” risale al latino buccellatum, termine che indica il pane spezzato in tanti piccoli bocconi, utilizzato nell’antica Roma per indicare un tipo di pane militare. Oggi le pucce rappresentano un classico street food, che può essere acquistato non solo nei panifici ma anche nelle “puccerie”, caratteristici localini pugliesi che le sfornano a ogni ora.