TEMPIO DI ADRIANO: torna la Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro

TEMPIO DI ADRIANO

TEMPIO DI ADRIANO: il 18 e 19 novembre 2017 nel cuore della Capitale si svolgerà la manofestazione dedicata al Made in Italy nel settore dei lievitati.

Ritorna dopo l’indiscusso successo dell’edizione 2016, 25.000 visitatori e 35 maestri pasticceri tra le due edizioni, l’attesa Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro, principale manifestazione che promuove il vero Made in Italy nel settore dei lievitati. Bellezza, arte e storia millenaria si fonderanno con i profumi ed i sapori dei lievitati più importanti d’Italia: la famosa kermesse, infatti, si terrà nuovamente in due delle più importanti città d’Italia: Roma e Firenze. L’edizione romana è attesa per il 18 e 19 novembre 2017 nella splendida cornice del Tempio di Adriano (Piazza di Pietra) location del 145 d.C., uno dei luoghi più belli e suggestivi d’Italia, situato nel cuore della Capitale (a pochi metri dal Pantheon); Durante le tappe verrà decretato “L’Ambasciatore del Panettone 2017” (www.ambasciatorepanettone.it) attraverso un contest dove i visitatori gusteranno e voteranno i panettoni preferiti, preparati appositamente dai produttori presenti alla kermesse. Saranno presenti aziende di produzione artigianale provenienti da tutta Italia che rappresenteranno l’eccellenza dell’arte pasticcera, fiore all’occhiello del vero Made in Italy. Partner della kermesse Il Consorzio Italiano del Panettone Artigianale, Ente Ufficiale di tutela e valorizzazione del lievitato più importante d’Italia, che sarà presente con una rappresentanza di consorziati. L’esperienza del visitatore, durante l’edizione 2017, non si limiterà solamente alla degustazione dei lievitati tradizionali, ma verrà dedicata una particolare attenzione alla qualità delle materie prime ed ai metodi di produzione artigianale per incentivare l’informazione sulla storia dei prodotti proposti. Durante la kermesse, inoltre, l’Organizzazione conferirà anche speciali menzioni ad alcuni espositori che si sono distinti sia per l’innovazione dei prodotti, che per la comunicazione e l’internazionalizzazione degli stessi.

 

?tmiahdjGJMuKkolbhFMHLWGVhWihvMgaGUIbGhVIHJXJtkMKKKJxLtkKfGmgbKEhjHCGTlhHfMaikIiTHDjIBiTJdgkMdIBot